Persone con mobilità ridotta

Venezia è una città difficile da visitare per i viaggiatori con mobilità ridotta. Vi forniamo, qui di seguito, le opinioni di una persona che ha visitato Venezia sulla sedia a rotelle.

Le sue strette stradine, con pavimentazione irregolare, e i numerosi ponti della Serenissima rendono complessa la percorribilità dei viaggiatori con difficoltà motorie.

Trasporto pubblico

  • Il vaporetto è totalmente adattato alle esigenze dei disabili e il prezzo del biglietto è leggermente più economico per i portatori di handicap.
  • Ci sono taxi acquatici ma, come potete immaginare, il prezzo di questi mezzi di trasporto è molto caro.
  • Le gondole non sono adattate all'accesso dei disabili ed è necessario che qualcuno li aiuti a salire.

Passeggiare per Venezia

Mappa di Venezia accessibile per i disabili
Mappa di Venezia per i disabili
  • Non appena arrivati, vi raccomandiamo di raggiungere l’ufficio di turismo più vicino (a Marco Polo o a Santa Lucia) e richiedere una mappa di Venezia con gli itinerari consigliati ai disabili. Vi forniranno, inoltre, una chiave per poter utilizzare i servoscala dei ponti.
  • Anche se disponete della chiave, purtroppo il meccanismo del servoscala, spesso, non funziona o, per lo meno, non bene come dovrebbe.
  • Le strade sono strette, con pavimentazione irregolare, ponti e scale e, pertanto, conviene seguire l’itinerario consigliato ai disabili.
  • Anche se è molto meno interessante, l’isola di Murano è più agevole, rispetto a Venezia, per chi ha difficoltà motorie.

Hotel idonei per i disabili

La maggior parte degli hotel a Venezia sono palazzi antichi e non sono adatti alle esigenze dei disabili. Meno del 25% degli alloggi in città offrono strutture idonee per persone con difficoltà motorie e, pertanto, vi consigliamo di prenotare con lauto anticipo.

Nel cercare una stanza d’hotel, non dimenticate di selezionare l’opzione "Adatto per i disabili"!

Noleggio di sedie a rotelle

Se non avete una sedia a rotelle leggera o preferite noleggiarla, sia a Venezia che a Mestre troverete centri ortopedici che offrono questo tipo di servizio. Vi raccomandiamo di prenotare con molto anticipo.

Venezia

  • Sanitaria ai Miracoli (Cannaregio 6049), telefono 041 520 35 13.
  • Sanitaria Gomiero (Castello 6663), telefono 041 528 77 74.
  • Sanitrans (Cannaregio 1091/a), telefono 041 52 39 977.
  • Sanitaria Tonello (Cannaregio 6375), telefono 041 52 67 714.
  • Farmacia Morelli (San Marco 5310), telefono 041 52 24 196.

Mestre

  • Poliambulatorio Carpenedo (Via Aniello, 66/68), telefono 041 94 00 61.
  • Sanitaria Tonello (Via Circonvallazione, 27), telefono 041 97 09 77.
  • Sanitaria Vepharma (Vía Ospedale, 38), telefono 041 98 00 26.
  • Ortopedia e Mobilità Srl (Via Einaudi, 62/A), telefono 041 95 20 16.
  • Sanitaria Via Piave (Via Piave, 124), telefono 041 92 93 26.
  • Reamed Srl (Via F. Hayez, 4/A), telefono 041 47 60 313, numero verde: 800 400 875.
  • Rizzoli Ortopedia Spa (Via Circonvallazione, 68), telefono 041 94 00 61.
  • Sanitaria Tuttosalute (Corso del Popolo, 84), telefono 041 53 14 666.

Conclusioni

Venezia è una città difficile da visitare per i viaggiatori su sedia a rotelle, soprattutto se viaggiano da soli. È raccomandabile portare con sé una sedia leggera e pieghevole​, dato che quelle pesanti sono scomode da utilizzare in molti luoghi della città.