Ponte dei Pugni

Ponte dei Pugni

Il Ponte dei Pugni è uno dei ponti più famosi di Venezia, per la sua storia.

Non è il più grande, né il più bello, e tantomeno attraversa il Canal Grande, ma è uno dei ponti più celebri della Serenissima, per essere il luogo dove, per anni, si affrontarono due bande rivali, i Nicolotti e i Castellani, combattendo a pugni. La tradizione voleva che i vincitori buttassero in acqua gli sconfitti, azione agevolata dal fatto che, fino a poco tempo fa, il ponte non aveva una ringhiera.

Questi combattimenti furono proibiti, per la loro eccessiva violenza, nel 1705. Sul suolo del ponte si possono ancora osservare delle orme, segni che indicavano, ai due rivali, dove posizionarsi.

Vicino al Ponte dei Pugni troviamo una grande barca ambulante, che vende frutta e verdura, un elemento caratteristico del luogo.

Una volta raggiunto il ponte, non potete perdervi l’occasione di fotografare la Biblioteca di Indiana Jones!

Trasporto

Vaporetto: Ca' Rezzonico, linea 1.