Transfer aeroporto
Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Hoteles con Encanto
Voli economici

Venezia in 48 ore

Vi proponiamo il seguente itinerario per visitare Venezia in un weekend. Tale percorso è stato creato calcolando che raggiungerete Venezia il venerdì e lascerete la città di domenica pomeriggio.

Se volete seguire questo itinerario nei giorni feriali, vi consigliamo di consultare gli orari dei luoghi da visitare, poiché ci potrebbero essere delle variazioni.

Giorno d’arrivo

Vaporetto attraversando il Canal Grande
Vaporetto attraversando il Canal Grande

Basilica di San Marco
Basilica di San Marco

Sicuramente arriverete in treno, alla Stazione Santa Lucia, o con l’autobus, a Piazzale Roma.

Una volta raggiunto uno di questi due luoghi, potete prendere il vaporetto, attraversando il Canal Grande in barca, per dirigervi verso l’hotel, dove lascerete i vostri bagagli.

Anche se in questo giorno non disponete di troppo tempo per visitare i migliori palazzi e musei, potrete comunque scoprire alcuni dei luoghi più emblematici di Venezia.

Piazza San Marco è il migliore punto di partenza per il nostro itinerario, trattandosi della piazza italiana più famosa al mondo, insieme a Piazza San Pietro. Qui vedrete degli edifici straordinari, come la Basilica di San Marco o il Palazzo Ducale, che domani potrete visitare, senza fretta, all'interno.

Dopo aver attraversato Piazza San Marco, seguite le indicazioni (o utilizzate una mappa) per raggiungere il Ponte di Rialto, il più antico e incantevole ponte di Venezia. Percorrere le strette stradine con i loro canali è uno dei maggiori piaceri di un viaggio a Venezia. Sicuramente vi emozionerà perdervi nelle calli veneziane!

Dopo questa passeggiata, potete prendere, prima di cena, uno Spritz, l’aperitivo preferito dai veneziani.

Oggi terminiamo qui il nostro itinerario e domani inizieremo a percorrere, di prima mattina, le intricate calli di Venezia.

Primo giorno

Palazzo Ducale
Palazzo Ducale

Piazza San Marco
Piazza San Marco

Mercato di Rialto
Il vivace Mercato di Rialto

Canal Grande, gondola al tramonto
Gondola al tramonto sul Canal Grande

L'itinerario di oggi inizia alle 9:30 in Piazza San Marco, per entrare nel Palazzo Ducale, dove vedrete le affascinanti stanze, la sua raccapricciante prigione e il famoso Ponte dei Sospiri.

Dopo aver visitato Palazzo Ducale, potrete raggiungere l’edificio religioso più importante di Venezia, la Basilica di San Marco. Dai suoi balconi si gode di viste della piazza realmente straordinarie!

Uscendo dalla Basilica, è una buona idea salire sul Campanile, un’antica costruzione che, come simbolo della città, accaparra l’attenzione delle camere fotografiche di tutti i turisti. Dal suo belvedere, otterrete le viste più complete di Venezia!

Camminando verso il sestiere di San Polo, raggiungerete nuovamente il Ponte di Rialto. Attraversandolo, arriverete al Mercato di Rialto, un luogo vivace, pieno di colori, odori e sapori.

Camminando in direzione sud, verso il sestiere di Dorsoduro, arriverete a Campo Santa Margherita, una piazza vitale, frequentata dagli universitari. Qui si trovano alcuni dei locali più raccomandabili, dove mangiare un buon trancio di pizza, e a un prezzo imbattibile!

Dirigendovi verso sud, arriverete alle Gallerie dell’Accademia, uno dei musei più grandi del mondo. Camminando ancora verso sud, raggiungerete l’impressionante Basilica di Santa Maria della Salute.

Dopo aver visitato la Basilica, prendete il vaporetto per raggiungere il sestiere di Cannaregio, a nord del Canal Grande.

Scendendo nella fermata “Ferrovia”, potrete fare una passeggiata per conoscere la zona e attraversare il Ponte delle Guglie, fino al ghetto ebraico, un luogo impregnato di un’atmosfera malinconica.

Una volta imboccate le Fondamenta della Misericordia, vi consigliamo di passeggiare senza fretta e di camminare senza metaper scoprire la magia in cui è avvolta Venezia, con le sue case da sogno, circondate da piccoli canali.

Camminando per la città, probabilmente arriverete di nuovo a Piazza San Marco, dove potrete prendere qualcosa da bere in uno dei locali più famosi di Venezia, come il Caffè Florian e il Caffè Quadri, per scoprire il loro ambiente accogliente, senza perdere di vista la piazza.

Dopo questa sosta, potrete dirigervi di nuovo verso il Canal Grande, per fare un giro romantico in gondola al tramonto.

Dopo una buona cena, approfittate, prima di tornare in hotel, del piacere di passeggiare per le stradine illuminate.

Secondo giorno

Torcello, viste dal campanile della basilica
Viste dal campanile della basilica di Torcello

Se volete conoscere a fondo i musei di Venezia, potrete farlo in questa giornata. Sinceramente noi pensiamo che sia meglio approfittare per conoscere le isole più interessanti della laguna.

Di prima mattina, prendete la linea LN del vaporetto nella fermata di Fondamenta Nuove o a San Zaccaria. L’imbarcazione vi porterà all'Isola di Torcello, dove potrete visitare la Basilica di Santa Maria dell’Assunta, fondata nel 639, e salire sul suo campanile.

Dopo aver visitato l’Isola di Torcello, prendete nuevamente il vaporetto LN per raggiungere la vicina Burano, l’isola con case colorate. Se volete provare una prelibatezza culinaria della zona, vi consigliamo di provare gli spaghetti alle vongole, una vera e propria delizia!



Potrete, inoltre, visitare l’Isola di Murano, famosa a livello mondiale per i suoi vetri.

La miglior maniera di salutare Venezia, prima di tornare a casa, è quella di raggiungere nuovamente Piazza San Marco. Quando arriverà la triste ora d'abbandonare la Senerissima, se dovete prendere l’aereo, avete due opzioni: se partite dall’Aeroporto di Treviso, potrete prendere un vaporetto fino a Piazzale Roma, per poi salire sull’autobus; se il vostro volo parte dall’Aeroporto Marco Polo, potete andare in autobus o utilizzare una delle imbarcazioni della compagnia, Alilaguna, per salutare al meglio la città.

Più di due giorni a Venezia?

Se avete la fortuna di rimanere a Venezia più di due giorni e già avete seguito il nostro itinerario, vi restano, comunque, molti altri luoghi interessanti da visitare in città e, inoltre, potrete scoprire le vicine località di Padova e Verona.