Oggi l’1% dei tuoi acquisti sarà donato alla lotta contro il cancro
Basilica di Santa Maria della Salute

Basilica di Santa Maria della Salute

La Basilica di Santa Maria della Salute è uno degli edifici religiosi più importanti di Venezia. La sua cupola appare in quasi tutte le cartoline e nelle immagini più famose di Venezia.

Gli inizi di Santa Maria della Salute rimontano al 1631, l’anno in cui ebbe inizio la sua costruzione. La basilica fu eretta per celebrare la fine della peste, che decimò la popolazione dell'area oggi occupata dal Veneto.

L’architetto della Salute fu lo stesso di Ca' Rezzonico, Baldassare Longhena. La costruzione della Chiesa si concluse nel 1687, 56 anni dopo l’inizio dei lavori.

L'interno della basilica

La Basilica di Santa Maria della Salute ha una pianta ottagonale con delle piccole cappelle in ognuno dei suoi lati. La decorazione del suo interno è sobria, ma qui si possono contemplare vari capolavori di Tiziano e Tintoretto.

Il quadro più importante di Santa Maria della Salute è conservato all’interno della sua Sacrestia: le "Nozze di Cana" di Tintoretto.

Festa della Madonna della Salute

Il 21 novembre si celebra nei dintorni della basilica una delle feste più importanti di Venezia. Attraverso un ponte appositamente installato, i fedeli raggiungono la Basilica, per rendere omaggio alla Madonna.

Orario

Orari della basilica:
Da lunedì a domenica: dalle 9:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:30.
Orari della sacrestia:
Da lunedì a sabato: dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00.
Domenica: dalle 15.00 alle 17:00.

Prezzo

Accesso gratuito alla Basilica.
Biglietto d'ingresso per la Sacrestia:
Adulti: 4€.
Studenti e maggiori di 65 anni: 2€.
Minori di 10 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Vaporetto: Salute, linea 1.